Intervista a Roberta Favia, blogger di Teste fiorite

Roberta_Favia

Il blog Teste fiorite sta per partire con il progetto Books up, 14-17 anni, vietato agli adulti.
Si tratta di un gruppo di lettura per adolescenti che e prenderà il via il 22 marzo 2017 a Venezia.
Abbiamo parlato di questo e di altro con Roberta Favia, ideatrice e curatrice del blog di “libri per bambini, spunti e appunti per adulti con l’orecchio acerbo”.

Teste fiorite, un blog di letteratura per l’infanzia e un’associazione. In tre punti, quali sono le loro specificità?
Ecco le specificità di teste fiorite in tre punti: a) lavorare con e sulla letteratura per l’infanzia usando in parte, in maniera divulgativa ma corretta, gli strumenti della teoria letteraria; b) uscire dal web per dare una ricaduta fisica e reale del lavoro di teste fiorite nei vari contesti legati e correlati al nostro settore; c) occuparsi di letteratura e cultura dell’infanzia in generale significa, per noi, svolgere un vero servizio sociale, proprio come lo intendeva Munari, lavorando in maniera partigiana e per niente politicamente corretta in favore di un mondo migliore possibile.

logo_teste_fioriteCome è organizzata la tua giornata da blogger?
Ahimè, la mia giornata non è da blogger ma da lavoratrice, quindi non mi organizzo in base a teste fiorite ma in base alle esigenze del mio lavoro. Dedico alla scrittura e soprattutto allo studio e alla progettazione per teste fiorite le sere, dopo aver messo a letto i miei figli, e un paio di mattine. Ma credo che il tutto funzioni, almeno per come mi pare stia funzionando, poiché il pensiero non si ferma mai e quando finalmente posso sedermi a scrivere o a studiare i tempi si ottimizzano ripagandomi in parte della fatica.

Tra pochissimo partirà Il progetto Books up, 14-17 anni, vietato agli adulti. Ce ne parleresti?
Da tre anni a Venezia porto avanti un gruppo di lettura dedicato alla letteratura per l’infanzia con lettori adulti: è un incontro mensile che tutte noi ci regaliamo come momento di condivisione. Da molto tempo, però, desideravo creare un gruppo di lettura per adolescenti: credo che sia una proposta assolutamente vincente, se si riesce ad agganciarli all’inizio. L’occasione per partire finalmente con BooksUp è arrivata grazie all’associazione Olivolo di Venezia che mi ha chiesto di creare questo tipo di progetto da realizzare nella loro sede qui a Venezia a Castello. L’ho colta al volo, abbiamo immaginato un simbolo facilmente riconoscibile e su cui giocare anche a livello di contenuti, un logo che ricorda WhatsApp. Al momento sto ultimando la scelta delle letture da cui partire per il primo incontro, in programma il 22 marzo. Per i successivi appuntamenti, invece, saranno i ragazzi a decidere il tema per la volta successiva, così come le regole base del gruppo, inclusa l’impostazione che potrà essere tematica, per autore, per genere, etc… Per quanto riguarda le letture sarà naturalmente lasciata l’assoluta libertà di portare ogni tipo di proposta anche musicale o di qualsiasi altro genere. La mia dovrebbe essere la figura di una guida che segue, non che traccia la strada. Incrocio le dita e spero che questa nuova avventura prenda il volo.

Books up

Un albo illustrato che ogni adulto dovrebbe leggere?
Difficilissimo!! Così su due piedi, senza pensarci troppo e senza pentirmi troppo per le centinaia di titoli lasciati fuori, direi Il leone e l’uccellino di Marianne Dubuc, edito da Orecchio Acerbo.

Organizzi anche incontri e seminari. Prossimi appuntamenti?
Teste Fiorite da un anno organizza in autunno e in primavera dei cicli di incontri dedicati alla letteratura per l’infanzia ospitati in una cornice d’eccezione, la Fondazione Querini Stampalia. I nostri corsi sono stati tenuti da personalità di spessore come Chiara Carminati, Pia Valentinis, Luigi Dal Cin, Daniela Murgia, Giulia Mirandola.
Adesso abbiamo in programma il 22 aprile Bruno Tognolini, il 6 e il 7 maggio Anna Castagnoli, il 18 maggio una giornata-evento gratuita dedicata a Don Milani con Franco Lorenzoni (la comunicazione di questa occasione straordinaria deve ancora uscire ufficialmente) e in autunno Hamelin, con una giornata dedicata alla letteratura per adolescenti, in tema BooksUp. Il nostro calendario però è in continua evoluzione e invitiamo chi è interessato a tenersi aggiornato tramite il blog e le pagine social di teste fiorite.

incontri_teste_fiorite

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...