Firufilrouge/Avete mai fatto un giro nel paese di Giringiro? Avete letto un Astrolibro? E avete conosciuto dei cervelloni?

Andrea Valente, miglior autore completo alla XXX edizione del Premio Andersen, vanta una bibliografia ricca e variegata che potrete trovare, in versione integrale, nella pagina dedicata agli autori.

Qui ci piace segnalare il bellissimo Hai voluto la bicicletta?!  (Gallucci editore, 2009), in cui – come ha osservato un nostro amico di letture  – sembra che Rodari abbia incontrato Calvino, senza per questo togliere spazio a innovazione e freschezza.

Ve ne riportiamo alcuni stralci, tra quelli che a noi sono sembrati tra i più belli, giocosi e divertenti, un vero inno all’infanzia:

«Nel paese di Giringiro, se ti va di farci un giro, non hai che l’imbarazzo della scelta. C’è chi ci è andato a cavallo di una giraffa, perché a girello di una caraffa era davvero troppo scomodo e complicato. C’è chi ci ha fatto una giravolta e chi la farà la prossima volta e intanto alla prima curva volta e gira per di là. […] E se parti da Giringiro e giri il mondo – in senso orario o antiorario poco importa – intorno a una rotonda, da vero giramondo, alla sera stanco esausto dormi, certo, come un ghiro… il famoso ghiro di Ghiringhiro che, se solo fosse un po’ più sveglio, si farebbe un giro pure lui». ( pp. 1,2).

Dal libro Cervelloni d’Italia – Da Egidio Brugola a Giobatta Zampironi: 80 storie di campioni misconosciuti dell’ingegno, del coraggio e dello sport (Gallucci Editore, 2010), vi segnaliamo una chicca, davvero imperdibile che ha a che fare con il grande Gianni Rodari. Sapete come si chiamava il maestro dello scrittore di Omegna? Presto detto: Nazareno Ferrari di Gavirate.

Leggete con quanta bellezza e semplicità ce lo descrive Valente:

«E chi sa se lo sapeva, il maestro Ferrari, che quello stesso Rodari Gianni, che a volte finiva in castigo, sarebbe diventato il Gianni Rodari delle storie più belle mai scritte? E chissà se un congiuntivo sbagliato o una sillabazione traballante il Gianni li metteva da parte già allora per il suo libro degli errori. E chissà se al maestro Nazareno sia mai venuto in mente di raccontare una favola al telefono.  E chissà quante altre frasi potrei cominciare con “e chissà”… Ma soprattutto mi piace lanciare un sorriso al maestro Ferrari, per aver raccontato la grammatica al piccolo Gianni, ché la fantasia, una volta cresciuto, ce l’avrebbe aggiunta lui». (pp. 98,99).

L’intero libro merita attenzione poiché svela piccole storie di uomini e donne sconosicuti ai più, che hanno contribuito a rendere grande il nostro Paese: dal compositore Romualdo Marenco di Novi Ligure, che nel 1860 compose il balletto Lo sbarco dei garibaldini in Sicilia, per cantare le gesta dei Mille; per finire con il disegnatore Renato Mura, che nel 1961 realizzò tre francobolli, in occasione del viaggio dell’alllora Presidente della Repubblica Giovanni Gronchi, in trasferta in Argentina, Uruguay e Perù. Peccato che Mura sbagliò a tracciare i confini di quest’ultima nazione, fidandosi di un vecchio atlante. L’errore  fu subito rimediato, sostituendo i pezzi errati con nuove emissioni filateliche.  Ma i collezionisti cominciarono subito a dare la caccia ai rari pezzi ancora in circolazione, i famosi Gronchi Rosa.  

Per il momento, l’ultimo libro che vogliamo segnalarvi è edito da Editoriale Scienza (2010), raffinato volume dal titolo Astrolibro dell’universo, scritto a quattro mani con Umberto Guidoni (con il quale Valente ha già scritto Martino su Marte, Editoriale scienza, 2007).  Astrolibro parla di astronomia in modo semplice e divertente, senza rinunciare agli aspetti scientifici, molto curati.

Le illustrazioni, sempre delllo stesso Andrea Valente, così come per gli altri libri, sono molto esplicative e attraenti. Quasi quasi fanno venir voglia di farsi un Giringiro nell’universo… e anche oltre!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...