Firufì-notizia/Ester Dolci De Pilato, autrice ed editrice anni 50-70

Le notizie che seguono sono tratte dal Dizionario biografico di Capitanata 1900-2008 (Agorò S. E. di Arcangelo Renzulli, Foggia, 2009), curato dalll’amico Maurizio de Tullio, giornalista foggiano, che ringraziamo per la gentile concessione.

Nata a Lucera il 26 novembre 1917, Ester Dolci De Pilato, è morta a Milano il 10 gennaio 2001.

Autrice di storie e romanzi per bambini e ragazzi, è stata molto attiva tra gli anni Cinquanta  Settanta.

Ha utilizzato gli pseudonimi di Ester Albarella (sua nonna), Charlotte Penn (sua bisnonna) ed Eva Montengon (sua trisavola).

Laureata in Lettere all’Università di Bologna, dove il padre Ugo ricopriva in quegli anni l’incarico di capo dell’avvocatura di Stato, era la prima di quattro sorelle.

Si trasferì a Milano conla famiglia, dove poi sposò Ruggero Malagoli, tenente pilota aerosilurante. Poco dopo la nascita del figlio Marco rimase vedova di guerra. Nel 1947 presentò alcuni suoi racconti alla Casa Editrice Piccoli, fondata nel 1945 da Osvaldo Dolci. E racconti vennero pubblicati e, tra editore e scrittrice, entrambi vedovi, nacque un sentimento che li portò al matrimonio nel 1948 e alla nascita del figlio Oliviero nel 1951. Con la serenità trovata nella nuova famiglia, Ester Dolci De Pilato rielaborò il dolore del passato e scrisse Il segreto del mare, storia di un bimbo orfano di guerra.

Ill. Mariapia

Il romanzo, illustrato da Marino, fu pubblico dalla Piccoli nel 1955 ed ottenne la segnalazione al “Premio Collodi”.  La Piccoli – che aveva poggiato il suo successo su autori come Jolanda Colombini e illustratori come Mariapia (Mariapia Tomba) – trovà nella  De Pilato, diventata nel frattempo Direttore Editoriale, nuova energia creativa. La storia letteraria dell’autrice lucerina, dal 1955 al 1965, è di fatto la storia editoriale della Piccoli. Tra i maggiori successi, la Collana Gaia, sedici racconti illustrati da Anna Franzoni (figlia di Mariapia Tomba) che furono poi raccolti in diverse edizioni e pubblicati fino al 1980, il romanzo Rossella (1958), storia di una piccola zingara, pubblicato in varie lingue, compreso il giapponese, e una quantità innumerevole di racconti in prosa e poesia che hanno fatto il successo della Piccoli.

Verso la fine degli anni Sessanta, i figli Marco e Oliviero, affiancarono i loro genitori nella gestione della Casa Editrice Piccoli contribuendo, verso la fine degli anni Settanta, a farle conquistare il 12% del mercato nazionale dei libri per ragazzi. In questi trent’anni, Ester Dolci De Pilato, con la sua capacità creativa, fu parte integrante di qeusto risultato. La famgilia Dolci lasciò il controllo della Casa Editrice Piccoli nel 1984. La De Pilato si è spenta nel 2001, circondata da figli e nipoti, raccolti intorno a lei, come sempre avevano fatto per ascoltare incantati le sue storie.

Questo è un primo sommario elenco delle pubblicazioni delle quali ha firmato i testi: Il segreto del mare, con illustrazioni di Marino (1955), Rossella, con illustrazioni di R. Guizzardi (1958), Storielle sotto la pergola dell’uva, con illustrazioni di Mariapia, Anna Bruno Tomba; Cosa accade nel bosco? con illustrazioni di Anna Franzoni (1963), Gaia e il suo mondo, con illustrazioni di R. Guizzardi (1967), Facili racconti con illustrazioni di Anna Franzoni.

Con lo pseudonimoEster Albarella ha scritto i seguenti racconti:

Ill. Mariapia

Le souriceau blanc, con illustrazioni di Anna Franzoni (1958), un’anitrina disubbidiente, con illustrazioni di Anna Franzoni (1958), The litlle Lion Club, con illustrazioni di Anna Franzoni (1958), 12 fratellini, con tavole di Mariapia (1959), Mariolina occhiblu, con illustrazioni di R. Sabates (1966), Il ciuchino dodò, con illustrazioni di Anna Franzoni, La storia di tre fatine, con illustrazioni di Giancarlo Gatti, Arriva Caterina, sempre con le illustrazioni di Giancarlo Gatti.

Con lo pseudonomo di Eva Montengon ha invece scritto le storie: Un amico per Michelino, con illustrazioni di Mariapia, Storia di un lupetto, soggetto e illustrazione di Ramon Sabates (1964),

Ill. R. Guizzardi

Storia di un asinello, soggetto e illustrazioni di Ramon Sabates (1964), Storia di un cagnolino, soggetto e illustrazionei di Ramon Sabates (1964), Il piccolo di mamma Orsa, con illustrazionidi Mariapia (1960), Storia di un paperino, soggetto e illustrazioni di Ramon Sabates (19649, Storia di un maialino, soggetto e illustrazioni di Ramon Sabates (1964), Storia di un cangurino, soggetto e illustrazioni di Ramon Sabates (1964).

 
Annunci

5 pensieri su “Firufì-notizia/Ester Dolci De Pilato, autrice ed editrice anni 50-70

  1. paola maria simonetti ha detto:

    interessante e prezioso l’articolo su Ester Albarella: da tempo cercavo notizie su questo gruppo di autori e illustratori che hanno lavorato per la casa editrice Piccoli, ricavandone ben poco.Sono in possesso di diverse pubblicazioni della Piccoli , alcune firmate da Ester Albarella ( L’angioletto addormentato e La bambola più bella) e sarei molto lieta di ricevere altre informazioni..sarà possibile? Grazie comunque per qualsiasi comunicazione vorrete farmi arrivare

    • firufilandia ha detto:

      Gentilissima Paola,
      grazie per l’attenzione riservata a Firufilandia. Nei prossimi giorni – se si conclude felicemente una nostra ricerca – potrebbe trovare altre notizie importanti ed approfondimenti su Ester. Se ha segnalazioni, notizie, indicazioni, non esisti a scrivere ancora. Firufì è uno spazio aperto al contributo di tutti, per promuovere la letteratura per l’infanzia e per i ragazzi.

  2. dindi ha detto:

    Non so se è il posto giusto dove scrivere….ma avete tante notizie interessanti! Sapete qualcosa su Mariapia e la sua famiglia? Abbiamo cercato in rete qualche biografia, ma non abbiamo trovato niente, nemmeno la data della sua morte!Siamo un gruppo di estimatori di questo genere e oltre a raccogliere libri e metterli in pps per preservarli, vorremmo anche conoscere un po’ queste belle persone……Se ci potete aiutare, vi ringraziamo! Il clan amici di Mariapia.(Dindi Beretta Gelfi)

    • firufilandia ha detto:

      Carissima Dindi, grazie davvero per l’attenzione manifestata verso Firufilandia. Anche noi abbiamo trovato difficoltà nelle ricerche su Mariapia, ma abbiamo intenzione di continuare. Nel frattempo sarebbe davvero molto bello poter ospitare sul blog un intervento del vostro gurppo, in modo da raccontare la vostra passione per questo genere e il lavoro che fate per promuoverlo.

  3. dindi ha detto:

    abbiamo trovato la data della nascita e della morte di mariapia…niente di più. Niente su Bruno Tomba e su Anna Franzoni. Noi collezioniamo libri per bambini degli anni 40/60 e ne abbiamo moltissimi illustrati da mariapia…Angelo, il nostro capo, li ha messi tutti in pps…ci piacerebbe anche condividerli con tutti, ma non sappiami niente sui diritti di copyright…finchè stiamo tra noi tutto bene, ma non sappiamo se è lecito pubblicarli….se voi sapete qualcosa, avvisateci! A noi piace condividere!!! Dindi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...