Firufìlrouge/Leggere ad alta voce

Riepilogo sul perché leggere ad alta voce:

  • Perchè è necessario creare fin dalla primissima infanzia un rapporto affettivo con il libro.
  • Perchè la lettura ad alta voce promuove un atteggiametno positivo nei confronti della lettura.
  • Perchè è il modo più efficace per suscitare la passione per la lettura. Nei primi anni di vita il desiderio di emulazione è molto forte. Tanto più lo è quando è diretto a un’attività che visibilitmente appassiona e diverte l’adulto che la propone.
  • Perché crea l’abitudine all’ascolto, dilata i tempi di attenzione, induce alla creazione di immagini mentali.
  • Perchè accresce il desiderio di imparare a leggeer fornendo una motivazione più convicnente al difficile processo di apprendimento della lettura.
  • Perché permette di avvicinare testi che risulterebbero troppo difficili per una lettura individuale.
  • Perché amplia in modo significativo gli interessi di lettura facendo conoscere generi letterari diversi.
  • Perché mette in evidenza, di un testo, la sonorità, il rimo, gli effetti fonosimbolici.
  • Perché crea un territorio comune di idee, di immagini, di emozioni.

(Rita Valentino Merletti, Leggere ad Alta Voce, Mondadori, 1996, p. 31)

Annunci