Firufì-frase del mercoledì

«A loro due non sembrava di essere molto cambiate dall’anno prima, a parte il fatto di essere cresciute in altezza di qualche centimetro e, per quanto riguarda Diana, di aver messo gli occhiali. Per fortuna né all’una né all’altra era ancora cresciuto il petto, né gli era successo quella cosa misteriosa che tutti nominavano sottovoce e con mille nomi diversi, nomi assurdi come ‘rosso di sera’, oppure il ‘marchese’ o ancora ‘le mie cose’ (mie di chi?), e il cui risultato era ‘diventare signorina’ (ma cosa voleva dire esattamente?)»

(Bianca Pitzorno, Diana, Cupido e il Commendatore, Mondadori, 1994, pp. 18-19)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...